Cinema: Bafta, Streep in versione Thatcher conquista i bookie, il premio a 1,36
Dopo la conquista del Golden Globe, e in attesa dell'Oscar, Meryl Streep nei panni della Signora Thatcher può conquistare un altro riconoscimento per il suo ruolo in "The Iron Lady". Lo dicono i bookie britannici che puntano su di lei, come miglior attrice, ai Bafta, i premi cinematografici britannici che saranno assegnati il prossimo 12 febbraio a Londra. Inizialmente offerta a 2,00 la quota per la vittoria della Streep è stata tagliata prima a 1,33 e ora viaggia a 1,36. A distanza la "concorrenza" con Viola Davis per "The Help" a 5,00 e Michelle Williams per "My Week With Marilyn" a 4,00. In campo maschile dominano George Clooney (per "The descendants") e Gary Oldman per il suo ruolo in "Tinker Taylor Soldier Spy", rispettivamente a 1,67 e 3,50. SA/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata