Cina, Guangzhou di Lippi fallisce match point scudetto. Decisivo ultimo turno

Pechino (Cina), 26 ott. (LaPresse) - Il Guangzhou di Marcello Lippi fallisce il primo match point per aggiudicarsi il terzo scudetto consecutivo nel campionato cinese. Alla compagine dell'ex ct azzurro bastava un punto in casa contro i Beijing Guoan per festeggiare e invece è arrivata l'inattesa sconfitta. Quando ormai era tutto pronto per la festa, a due minuti dalla fine un gol di Shao Jiay regalavano i tre punti alla squadra della capitale che tiene così viva la speranza di scalzare i cantonesi dal trono di campioni di Cina.

L'urlo di gioia di Diamanti e Gilardino restava strozzato in gola proprio sul più bello. Lippi ha fatto partire titolare il Gila, sostituito nell'intervallo proprio con l'ex bolognese. C'è da dire che il Guangzhou ha giocato in dieci dal 52' a causa dell'espulsione di Sun Xiang per doppia ammonizione. Il campionato si deciderà ora nell'ultima giornata il prossimo 2 novembre, con il Guangzhou che deve strappare almeno un punto fuori casa contro lo Shandong Luneng quarto in classifica. Sulla carta più agevole il compito del club di Pechino contro l'Henang Construction terzultimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata