Ciclismo, sospensione cautelare dall'Uci: Rabottini fuori da Nazionale

Roma, 12 set. (LaPresse) - "A seguito della comunicazione dell'Uci pervenuta oggi via email alle ore 17.18 della sospensione cautelare nei confronti dell'atleta Matteo Rabottini (Neri Sottoli Yello Flou) comunichiamo che lo stesso è da ritenersi immediatamente fuori dalla rosa della Squadra Nazionale". E' quanto comunica, in una nota, la Federazione ciclistica italiana.

Rabottini era stato inserito nella lista dei 16 azzurri uomini élite, che ora comprende Fabio Aru, Daniele Bennati, Damiano Caruso, Giampaolo Caruso, Sonny Colbrelli, Alessandro De Marchi, Enrico Gasparotto, Vincenzo Nibali, Giacomo Nizzolo, Filippo Pozzato, Manuel Quinziato, Matteo Trentin, Alessandro Vanotti, Giovanni Visconti, Edoardo Zardini. I titolari della corsa in linea di Ponferrada saranno scelti da questa lista al termine delle Tre Valli Varesine. "La mia è una nazionale forte e coesa, con un solo obiettivo comune", ha spiegato il ct Davide Cassani alla presentazione delle nazionali. "Vincenzo Nibali è il capitano, anche morale, ed è a disposizione della squadra, che non ha nel suo organico un favorito. Nulla - ha garantito - sarà lasciato al caso: ruoli, tattiche e gestione delle energie in corsa, tutto per affrontare al meglio il circuito iridato, che, lo abbiamo testato con i sopralluoghi effettuati, è esigente, con un dislivello totale notevole. La grande incognita è anche il meteo. Non sottovaluteremo nessun avversario, consapevoli che ci sono nazioni faro con individualità di grande livello. A cronometro - ha aggiunto Cassani - ci saranno Malori e Cataldo, atleti di calibro che sapranno esprimersi al meglio".

Per la gara in linea donne élite, il ct Dino Savoldi ha convocato Giorgia Bronzini, Elena Cecchini, Tatiana Guderzo, Elisa Longo Borghini, Rossella Ratto, Valentina Scandolara e Susanna Zorzi. Riserve: Elena Berlato, Barbara Guarischi e Chiara Pierobon, una delle quali volerà in Spagna con la squadra. Rino De Candido, Ct degli uomini juniores, ha chiamato con Edoardo Affini, campione europeo in carica, Vincenzo Albanese, Nicola Conci, Lorenzo Fortunato, Rocco Fuggiano, Gabriele Giannelli, Davide Plebani, Filippo Rocchetti e Riccardo Verza. I titolari saranno scelti dopo la cronometro che vedrà impegnati Edoardo Affini e Filippo Ganna, campione italiano in carica. Marino Amadori, ct degli uomini under 23, sceglierà i cinque titolari per la gara in linea dopo le cinque corse effettuate in squadra mista con i professionisti (Trittico Regione Lombardia, Trofeo Pantani e Prato) tra questi azzurri: Simone Andreetta, Luca Chirico, Iuri Filosi, Davide Martinelli, Gianni Moscon, Alessandro Tonelli, Federico Zurlo. Per la cronometro saranno schierati Davide Martinelli e Seid Lizde. Riserva Luca Sterbini. Il raduno pre-mondiale per gli azzurri stradisti (di tutte le categorie) inizia la sera di domenica 21 settembre a Bra (Cuneo) Best Western Hotel, fino al pomeriggio di mercoledì 24 settembre, quando le Nazionali partiranno con volo charter per la Spagna. Le Nazionali alloggeranno durante la settimana iridata presso l'Hotel Santiago di Leon con una locations di appoggio vicino al circuito iridato di Ponferrada (Casa Rurale-Camino de Las Medulas - Ponferrada).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata