Ciclismo,organizzatori Tour de France: da 2017 fuori da calendario Uci

Parigi (Francia), 18 dic. (LaPresse/Reuters) - La Aso, Amaury Sport Organisation, società organizzatrice del Tour de France, ha annunciato il ritiro dal calendario elite dell'Unione Ciclistica Internazionale 2017, a causa di un disaccordo sulla riforma del calendario e sulla selezione delle squadre.

Secondo l'Aso, con la riforma dell'Uci World Tour la stagione 2017 sarebbe un circuito chiuso. La società organizzatrice chiede invece un sistema basato sui criteri sportivi, ovvero che a nessun team sia garantito un posto al Tour de France e altri grandi altri eventi. Con la riforma del calendario, approvato dall'Uci, alle squadre saranno consegnate licenze World Tour triennali anziché licenze di un anno fino al 2016. "La Amaury Sport Organisation ha informato oggi Unione Ciclistica Internazionale di aver iscritto i suoi eventi al calendario Hors Classe per la stagione 2017", ha detto in un comunicato la Aso.

"L'Uci ha adottato di recente, a partire dalla stagione 2017, una riforma del calendario World Tour caratterizzata da un sistema sportivo chiuso. Più che mai, l'Aso resta fedele al modello europeo e non può compromettere i valori che esso rappresenta: un sistema aperto che dia priorità al criterio sportivo". Non c'è alcun rischio che il Tour e le altre grandi corse organizzate dalla Aso non abbiano luogo, ma verranno svolte fuori l'ombrello del calendario principale di ciclismo, che potrebbe portare ad una spaccatura potenzialmente dannosa. La Aso organizza Tour de France, Vuelta, Parigi-Roubaix e Liegi-Bastogne-Liegi, Parigi-Nizza e Giro del Delfinato.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata