Ciclismo, Operacion Puerto: Fuentes condannato a 1 anno di prigione

Madrid (Spagna), 30 apr. (LaPresse) - Il dottor Eufemiano Fuentes è stato condannato ad un anno di prigione per il coinvolgimento nell'Operacion Puerto, il più grande scandalo doping che ha travolto lo sport spagnolo e il ciclismo in particolare. Secondo quanto riferiscono i media spagnoli, Fuentes è stato condannato anche a una sospensione dall'attività di quattro anni. Quattro mesi di carcere e quattro anni di sospensione per il suo complice Ignacio Labarta. Sempre Fuentes dovrà pagare una multa di 15 euro al giorno per i prossimi 10 mesi.

La condanna al carcere per Fuentes è stata sospesa con la condizionale. A quasi sette anni dalla scoperta da parte della polizia spagnola della più grande rete di doping che lo sport spagnolo abbia mai conosciuto, poco dopo le 14.00 di oggi il giudice del tribunale penale di Madrid Julia Santamaria ha letto la sentenza di primo grado di condanna per Fuentes e i suoi complici. Manolo Sßiz e Vicente Belda, ex direttori sportivi della Liberty Seguros e della Kelme, così come il medico Yolanda Fuentes, la sorella di Eufemiano, sono stati assolti da tutte le accuse. Il giudice ha inoltre ordinato di non consegnare alle autorità anti-doping le sacche di sangue sequestrate nel corso dell'inchiesta. La sentenza potrà essere impugnata al tribunale provinciale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata