Ciclismo, Nibali: Io padrone del Tour? Sì, ora si può dire. Renzi su Twitter: Chapeau

Hautacam (Francia), 24 lug. (LaPresse) - "Io padrone del Tour? Sì, diciamo che ora ho un buon vantaggio e posso stare più tranquillo per le prossime tappe". Lo ha detto Vincenzo Nibali ai microfoni di RaiSport dopo la vittoria nella 18/a tappa del Tour de France. "Volevo un'altra vittoria tappa, la squadra ha lavorato tantissimo e duramente. Vincere sui Pirenei era importante per noi e per tutti i ragazzi che hanno lavorato alla grande", ha aggiunto il campione siciliano. L'apoteosi di Parigi è sempre più vicino. "Domani speriamo di fare una tappa tranquilla, ma sarà difficile. Poi c'è la cronometro da fare molto bene", ha concluso Nibali.

"I tanti tifosi per me? Sonop contento per questo Tour che mi ha dato tanto, ma anche il Giro l'anno scorso e la Vuelta. E' normale ci sia questo tifo per me e sono contento", ha detto ancora Nibali a Hautacam. "Oggi volevo questa vittoria - ha aggiunto - ho visto una squadra compatta che ha lavorato alla grande. Ci credevano più di me e dovevo ripagarli con questa vittoria", ha aggiunto la maglia gialla. Nibali è quindi tornato sulla sua corsa: "Ogni tappa ho cercato di guadagnare qualcosa, c'è da dire che quest'anno il Tour mi è sembrato molto più duro, difficile e differente. C'erano tanti tranelli, è stato un bel Tour rispetto anche a quello di due anni fa c'erano più arrivi in salita". Infine Nibali ha ricordato quelle che sono le emozioni vissute fin qui ma il suo pensiero è già a quelle che proverà tra qualche giorno: "Credo che l'emozione di arrivare ai Campi Elisi non possa darla nessun altro evento".

RENZI SU TWITTER. "Mamma mia, Nibali #chapeau". Così il premier Matteo Renzi commenta su Twitter la vittoria di Vincenzo Nibali nella 18/a tappa del Tour de France.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata