Ciclismo, morto Myngheer: sabato colpito da infarto nel Criterium
La morte del 22enne belga segue quella del collega e connazionale Antoine Demoitie

Secondo lutto in due giorni per il ciclismo belga. Il team Roubaix Lille Metropole ha annunciato che il corridore Daan Myngheer è morto ieri in ospedale in Corsica dopo un attacco di cuore. La morte del 22enne atleta segue quella del collega e connazionale Antoine Demoitie, investito da una moto in seguito ad una caduta durante la classica Gent-Wevelgem di domenica nel nord della Francia. Myngheer è stato colpito sabato da arresto cardiaco, dopo la tappa di apertura del Criterium International a Porto-Vecchio, in Corsica, ed è stato trasportato in ospedale ad Ajaccio, capitale dell'isola francese. "Ha perso la sua ultima gara dopo aver lottato come un grande campione", si legge in una nota sul sito web del team.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata