Chievo, Corini: Contro Siena cercheremo di fare nostra la partita

Verona, 24 nov. (LaPresse) - "Loro hanno reagito brillantemente alla penalizzazione. Si sono rimessi al livello delle altre, giocano un ottimo calcio, aggressivo. Sappiamo di affrontare una squadra dura ma cercheremo di fare nostra la partita". Così in un'intervista al giornale 'L'Arena' l'allenatore del Chievo Eugenio Corini presenta la sfida contro il Siena. Il tecnico dei gialloblù è ottimista, nonostante l'ultima sconfitta con il Catania: "Penso che la mia squadra, da quando sono arrivato, sia migliorata", spiega. "Sento parlare di bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto - aggiunge Corini - io credo che questo bicchiere dobbiamo riempirlo. Ma credo anche che in un percorso di crescita serva tempo e che i miracoli non li sappia fare nessuno". "Dobbiamo fare di più e dare di più", continua il mister del Chievo. "È necessario per salvarci. Grazie anche alla grande disponibilità dei ragazzi che giornalmente lavorano per migliorarsi cercheremo di fare altri passi, uno alla volta. Ci siamo preparati bene e vogliamo battere il Siena. Consapevoli che serve dare sempre qualcosa in più".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata