Chiellini: Vincere terzo scudetto consecutivo non sarà passeggiata

San Francisco (California, Usa), 3 ago. (LaPresse) - "La storia dice che vincere tre campionati consecutivi è molto difficile. Abbiamo tutto per farcela, ma non sarà una passeggiata. Non lo è stata neanche l'anno scorso del resto, visto che a gennaio il divario in classifica era davvero minimo. Poi siamo stati bravi ad andare più forte degli altri proprio quando si pensava che avremmo pagato lo scotto della Champions". Parole di Giorgio Chiellini, proiettandosi al prossimo campionato che vedrà la sua Juventus tentare ancora una volta la difesa del titolo. La concorrenza sarà ancora più temibile: "Il Napoli è profondamente rinnovato, ha un nuovo allenatore e giocherà in modo diverso", spiega il difensore bianconero dal ritiro californiano della squadra. "Con il Milan - puntualizza - l'Inter e la Fiorentina credo sia un gradino sopra le altre. Vedo queste squadre come le più agguerrite concorrenti per la lotta scudetto".

Chiellini però ricorda le solidissime basi della Juventus, gettate proprio negli Stati Uniti, due anni fa, a Philadelphia: "Era difficile pensare che quella squadra potesse vincere lo scudetto, perché eravamo un cantiere e ricordo bene come nelle partite qui negli States, o nel 'Berlusconi', fossimo ancora indietro", ricorda il giocatore. "Oltretutto - continua - la favorita era il Milan di Thiago Silva e Ibrahimovic, campione in carica, con tutti i presupposti per vincere ancora. Invece fummo bravi a bruciare le tappe, a crescere in fretta e a concludere il campionato imbattuti". Commentando il brillante mercato bianconero, Chiellini conclude: "Si parla di grandi spese della Juve ma questo non corrisponde al vero e quando si tirano fuori certe cifre sarebbe bene documentarsi per poterle giustificare. Noi stiamo crescendo grazie a un progetto importante e vogliamo arrivare più in alto possibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata