Champions, vincono Chelsea e Bayern. Arsenal e Valencia ko

Torino, 16 set. (LaPresse) - Esordio positivo per Chelsea e Bayern Monaco, subito una delusione invece per l'Arsenal. E' questo l'esito delle gare della fase a gironi della Champions League disputate oggi. Nel gruppo E, oltre al pareggio per 1-1 tra Roma e Barcellona c'è stata la vittoria netta del Bayer Leverkusen sul Bate Borisov per 4-1. Primo tempo equilibrato con i tedeschi in vantaggio al 4' con Mehmedi, il pareggio del Bate con Milunovic al 13'. Il secondo tempo è tutto di marca Bayer: Calhanoglu firma una doppietta al 47' e al 76' su rigore, al 72' a segno anche il bomber Kiessling. Il Leverkusen comanda il girone con 3 punti, davanti a Barça e Roma con 1.

Nel gruppo F esordio positivo per il Bayern Monaco che si impone per 3-0 in casa dell'Olympiakos. La squadra di Guardiola ci mette un tempo per domare la resistenza ellenica: Muller sblocca il risultato al 52', raddoppio di Mario Gotze all'89' e tris ancora di Muller su rigore al 91'. La grande sorpresa della serata arriva dalla Croazia, con la Dinamo Zagabria che supera 2-1 l'Arsenal. Di Pivaric al 24' e Fernandes al 58' le reti croate, non basta un gol di Walcott al 79' ai Gunners in dieci dal 40' per l'espulsione di Giroud. Bayern e Dinamo guidano il girone con 3 punti.

Nel Gruppo G tutto facile per il Chelsea, che supera con un netto 4-0 il Maccabi Tel Aviv a Stamford Bridge. Una pronta risposta per la squadra di Mourinho alle critiche dopo l'inizio deludente in campionato. I Blues sbagliano subito un rigore al 6' con Hazard, ma passano in vantaggio al 15' con Willian. Il brasiliano subito dopo lascia il campo a Diego Costa. E' di Oscar su rigore al 49' il raddoppio. Nella ripresa il Chelsea dilaga con le reti di Diego Costa al 58' e Fabregas al 78'. Spettacolare 2-2 a Kiev tra la Dinamo e il Porto. Padroni di casa in vantaggio al 20' con Gusev, pareggio di Aboubakar per i lusitani al 23'. Lo stesso centravanti porta avanti il Porto all'81', ma all'89' Buyalskyy fissa il risultato sul 2-2. Nella classifica del girone, Chelsea primo con 3 punti davanti a Porto e Dinamo Kiev con 1.

Nel gruppo H, importante la vittoria esterna dello Zenit San Pietroburgo per 3-2 sul campo del Valencia. Russi subito avanti con lo scatenato Hulk, il brasiliano firma una doppietta al 9' e al 45'. Nella ripresa il Valencia impatta grazie alle reti di Cancelo al 55' e Gomez al 73'. La partita la decide al 76' Witsel con un tiro da fuori area che regala il successo allo Zenit. Termina 1-1, infine, la sfida tra Gent e Lione. Belgi in dieci al 41' per l'espulsione di Dejaegere. Nella ripresa il Lione passa in vantaggio con Jallet al 58', il pari dei padroni di casa al 68' con Milicevic. Finale emozionante: all'87' Gent in nove per l'espulsione anche di Foket autore di un fallo da rigore, Lacazette però sbaglia e non riesce a regalare la vittoria ai suoi. Zenit primo nel girone con 3 punti davanti a Gent e Lione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata