Champions, Shakhtar ferma il Bayern: 0-0 a Leopoli

Leopoli (Ucraina), 17 feb. (LaPresse) - Lo Shakhtar Donetsk costringe al pareggio a reti bianche il Bayern Monaco e resta ancora in corsa per la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Nel freddo di Leopoli, dove si è disputata la partita vista l'impossibilità di giocare a Donetsk, gli ucraini riescono a imbrigliare i campioni di Germania, mettendo la partita sui binari della fisicità, con tanti scontri in mezzo al campo, e facendo venir meno quella qualità di palleggio tipica delle squadre di Guardiola. I bavaresi restano i favoriti per il passaggio del turno, ma nel ritorno all'Allianz Arena lo Shakhtar potrà giocarsi le sue carte. Gli ospiti partono bene: già al 2' Schweinsteiger con una girata dal limite dell'area conclude di poco a lato, al 10' invece dopo un affondo di Robben a destra la palla finisce a Muller che tenta qualcosa a metà tra il tiro e il cross prima che la difesa allontani. Alla mezz'ora il centrocampista offensivo tedesco va di nuovo vicino al gol con un tiro in scivolata che termina alto sopra la traversa su assist di testa di Ribery. Il Bayern fatica a trovare gli spazi nella metà campo avversaria anche nella ripresa. Al 19' per la squadra di Guardiola le cose si mettono male quando Xabi Alonso atterra a centrocampo Alex Teixeira, guadagnandosi il secondo giallo e la conseguente espulsione. A quel punto gli ospiti si limitano a far girare palla e a controllare la partita fino al fischio finale, confidando sul fattore campo in vista della gara di ritorno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata