Champions: Sconfitta la Roma dal Bate Borisov-Roma 3-2

Borisov (Bielorussia), 29 set. (LaPresse) - Alla vigilia la sfida con il Bate Borisov doveva essere una partita agevole, l'ideale per conquistare i tre punti dopo il pari prezioso con il Barcellona. Ma per la Roma la trasferta in Bielorussia si è presto trasformata in una notte da dimenticare: gli uomini di Garcia sono stati sconfitti 3-2, dopo aver praticamente regalato la prima frazione di gioco. Nella ripresa va in campo un'altra squadra, che trascinata da Falque sigla due reti con Gervinho e Torosidis e ne sfiora almeno altre tre ma non riesce a recuperare la partita, che potebbbe rivelarsi decisiva ai fini della qualificazione. Decidono la gara le reti nel primo tempo di Stasevic e la doppietta di Mladenovic: sulla seconda rete del terzino pesa l'errore di Szczesny. Tra gli uomini di Garcia malissimo Vainquer, troppo compassato, e Salah, anarchico e sciupone nella ripresa. Per il Bate sono i primi tre punti di questa Champions, dopo la batosta subita nel primo turno con il Bayer Leverkusen.

Dal primo minuto Garcia, reduce dal successo rotondo con il Carpi in campionato, schiera il tridente composto da Salah, Iturbe e Gervinho. De Rossi difensore centrale, Florenzi terzino destro. Nel Bate è Signevich il centravanti, supportato da tre mezzepunte. Dopo un minuto subito squillo Roma con Gervinho che impegna Chernik, ma è un illusione. Al'8 infatti Stasevic sigla l'1-0, ribadendo in rete di testa una traversa colpita da Volodko. I bielorussi prendono fiducia e colpiscono ancora quattro minuti dopo: il terzino sinistro Mladenovic sorprende Szczesny con un sinistro da lontano: il polacco era completamente fuori posizione. La Roma è in balia degli avversari: il tridente non riesce ad essere incisivo e il Bate pressa a tutto campo ripartendo grazie ala sua ottima condizione fisica.


Per i giallorossi solo due le occasioni
: un tiro da fuori di Nainggolan e una punizione a lato di Pjainic. Ma al 30' arriva il terzo gol ancora con Mladenovic, che riceve palla dall'esterno e sigla il 3-1 con un bolide sotto la traversa. A fine primo tempo entra Falque per Vainquer, mentre prima dell'intervallo Salah spreca una buona occasione sparando a lato su filtrante di Pjanic.



Nella ripresa è un'altra Roma: subito Durba salva su Florenzi, avanzato da esterno rispetto al primo tempo da terzino. Al 56' Gordeichuk prova il destro a giro dal limite, blocca Szczesny: al 66' suona la carica Gervinho, che batte Chernik con un bel destro su invito di Falque. Al 72' occasione enorme per Salah, che dentro l'area calcia alto di sinistro. A otto dal termine accorcia le distanze Torosidis, che deposita in area dopo una bella discesa di Digne sulla sinistra. All'83' Florenzi arriva ad un passo dal pari, ma il suo tiro a giro si ferma sulla traversa. Nel finale attacco disordinato per i giallorssi, che escono sconfitti a Borisov e recriminano per un primo tempo buttato via. Si fa sentire la mancanza di Dzeko davanti per le sponde, ma Garcia sbaglia la formazione iniziale schierando un Florenzi in grande forma terzino. Con il successo del Barcellona ora la classifica piange: i giallorossi sono ultimi con 1 punto e nel prossimo turno affronteranno in un dentro o fuori i temibili tedeschi del Bayer, già killer della Lazio ad agosto.

Il tabellino

BATE BORISOV-ROMA 3-2

Marcatori: Stasevic all'8', Mladenovic al 12' e al 30', Gervinho al 66', Torosidis all'82'.

Bate Borisov (4-2-3-1): Cherik; Polyakov, Dubra, Milunovic, Mladenovic; A.Volodjko 85' Rios), Yablonski; Stasevich, Nikolic (87' Volodko), Gordejchuk (72. A. Hleb); Singevich. A disp. Aleksievich, Jevtic, Karnitskij, Soroko. All: Yermakovich

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi (92' Soleri), Manolas, De Rossi, Digne; Nainggolan, Vainqueur (39' Falque), Pjanic; Gervinho, Iturbe (46' Torosidis), Salah. A disp. De Sanctis, Maicon, Castan, Uçan. All. Garcia.

Arbitro: Clattenburg (Regno Unito).

Note: ammoniti Milunovic, Digne, De Rossi, Manolas, Dubra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata