Champions, playoff: Hulk trascina Zenit. Ai gironi anche il Porto, sorpresa Maribor

San Pietroburgo (Russia), 26 ago. (LaPresse) - Lo Zenit San Pietroburgo approda alla fase a gironi di Champions League. Nel match valido come ritorno dei playoff la formazione russa allenata da Andre Villas Boas ha battuto i belgi dello Standard Liegi per 3-0. Grande protagonista il brasiliano Hulk, autore di una doppietta nella ripresa (rigore al 9' e rete al 13'). Era stato Rondon ad aprire le marcature nel primo tempo, al 30'. Lo Zenit è stato costretto a giocare un tempo in inferiorità numerica per il rosso a Faizulin al 44'. Un espulsione anche nelle file degli ospiti, con Faty costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco ad un minuto dal termine. Lo Zenit si era imposto all'andata in Belgio per 1-0.

Avanti anche Porto, Apoel, Maribor e Bate Borisov. In evidenza, il match vinto dai lusitani sul Lille per 2-0: a decidere le reti nella ripresa di Brahimi (4') dell'oggetto del desiderio del Milan Jackson Martinez (24'). Il Porto si era già imposto 1-0 all'andata. Avanzano anche i ciprioti dell'Apoel, che travolgono 4-0 i danesi dell'Aalborg con i gol di Oliveira, De Vincenti, Aloneftis e Sheridan. Il match di ritorno si era concluso sull'1-1. A sorpresa, dopo l'1-1 dell'andata, gli sloveni del Maribor espugnano Glasgow 1-0 con la rete di Tavares alla mezz'ora della ripresa ed eliminano gli scozzesi del Celtic, retrocessi in Europa League. Qualificato per la fase a gironi anche il Bate Borisov, con i bielorussi che piegano gli slovacchi dello Slovan Bratislava 3-0: a segno Gordejchuk, Krivets e Rodionov. Anche in questo caso l'andata si era conclusa sull'1-1.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata