Champions, parte bene il Chelsea. Flop per lo Zenit di Spalletti

Torino, 14 set. (LaPresse) - Inizia bene l'avventura di Villas Boas con il Chelsea in Champions League. I Blues domano in casa il Bayer Leverkusen con le reti nella ripresa di Luiz al 22' e di Mata al 47'.

Nello stesso girone, è pareggio a reti bianche tra Genk e Valencia.

Ottimo anche il debutto del Marsiglia che vince sul campo dell'Olympiakos per 1-0 grazie ad una rete di Lucho Gonzalez al 6' della ripresa. I francesi chiudono in dieci uomini per l'espulsione di Fanni in chiusura di partita.

Termina in parità il confronto tra Borussia Dortmund e Arsenal: londinesi avanti con il gol di Van Persie al 42' del primo tempo, poi risposta dei tedeschi con Perisic al 43' del secondo tempo. Il Porto batte lo Shakhtar Donetsk 2-1: dopo il vantaggio di Luiz Adriano al 12' del primo tempo, i lusitani hanno rimontato con Hulk al 28' del primo tempo e la rete di Kleber al 6' st. Gli ucraini finiscono in nove uomini a causa delle espulsioni di Rakitskiy e Chigrinski. Sorpresa nello stesso girone, con l'Apoel capace di battere lo Zenit di Luciano Spalletti 2-1. Ciprioti rimontano lo svantaggio firmato da Zyryanov al 18' della ripresa con le reti di Manduca (27' st) e Almeida due minuti dopo. Russi in inferiorità numerica dopo il rosso sventolato ad Alves.

Parità (1-1) tra Viktoria Plezen e Bate, inseriti nel girone del Milan: vantaggio di Bakos al 45' pt, pareggio di Bressan per i bielorussi al 24' del secondo tempo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata