Champions, Marchisio: Olympiacos prima gara fondamentale della stagione

Torino, 3 nov. (LaPresse) - "Il passaggio da parte nostra in questi anni in Champions è sempre stato visto in modo negativo. Ma il primo anno siamo riusciti a raggiungere un obiettivo molto importante, mentre l'anno scorso, anche se siamo usciti dal girone, la squadra ha continuato in Europa League ed è arrivata a giocarsi una semifinale molto importante. Quindi anche lì c'è stato un processo di crescita. Adesso arriviamo a questa sfida che è la prima partita fondamentale dell'anno". Così Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus, alla vigilia della partita di Champions League contro l'Olympiacos. Il campionato italiano, prosegue il centrocampista in conferenza stampa, "non è poco allenante. Sono sempre i soliti discorsi. La differenza la vediamo con i budget delle grandi squadre europee. Con la Nazionale è normale che dopo un Mondiale andato così ci siano tanti punti interrogativi, ma lì cercheremo di lavorare per migliorare".

Interpellato sulle possibilità che i bianconeri possano avanzare in Champions, Marchisio analizza: "Tutto dipende dalla sfida di domani. Giochiamo contro un avversario non facile, ha battuto in casa sia noi che l'Atletico Madrid. Però domani - continua - saremo allo Juventus Stadium, il nostro pubblico ci darà una grande mano. Noi dobbiamo cercare di continuare come abbiamo fatto. Abbiamo la seconda miglior difesa d'Europa, nonostante i pochi uomini. Guardiamo anche partite come quella di Madrid, dove - sottolinea il bianconero - a differenza della stampa italiana, la stampa spagnola ci ha fatto molti complimenti per la partita che abbiamo fatto. Una squadra italiana che fa la partita per 90 minuti da un po' non si vedeva soprattutto in Spagna, anche lo stesso Real in vari scontri contro di loro aveva fatto molta fatica".

"E' in quello - aggiunge Marchisio - che dobbiamo migliorare. Come ha detto il mister ci sono alcune partite dove se non si riesce a vincere bisogna portare a casa almeno il pareggio. Soprattutto in Champions un punto può fare veramente la differenza per passare il turno". A detta di Marchisio, "la cosa importante è continuare come stiamo facendo, anche se a volte il gioco e i risultati non arrivano. Questa squadra è sempre stata unita, al di là delle assenze. Piano piano - aggiunge - recuperando tutti possiamo continuare per la nostra strada, partendo dalla sfida di domani". "Un giudizio sulla mia stagione? Positiva, come quella di tutta la squadra. Siamo primi in classifica, ci giochiamo il passaggio del turno in Champions. Queste sono le cose più importanti", conclude il centrocampista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata