Champions, Marchisio: Contro Atletico è la partita più importante

Torino, 8 dic. (LaPresse) - "È la gara più importante dell'anno". Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus, presenta così la sfida di Champions League di domani sera tra i bianconeri e l'Atletico Madrid. "Vogliamo entrare a far parte delle grandi d'Europa e abbiamo lavorato duramente per farcela", sottolinea in conferenza stampa. "Giocheremo in casa, di fronte al nostro pubblico che scalderà bene l'ambiente e saremo pronti alla sfida". "Non sarà facile - avverte Marchisio - con il 2-0 possiamo arrivare primi, ma dovremo vedere come si svilupperà la gara. La cosa importante sarà essere concentrati e determinati".

"Conosciamo l'Atletico", prosegue il centrocampista bianconero. "Li abbiamo visti all'andata e sappiamo quanto siano bravi sulle palle inattive e quanto sarà difficile affrontarli. Su cinque partite di Champions ne hanno vinte quattro, subendo gol solo nella prima contro l'Olympiacos, ma noi - aggiunge - dovremo cercare di vincere, come sempre". "L'Atletico è una squadra compatta, brava a difendersi e ripartire", continua il bianconero, rievocando il match dell'andata dove "abbiamo dimostrato che ce la possiamo giocare. Abbiamo perso per un errore collettivo e quindi sappiamo che contro una squadra del genere non possiamo permetterci distrazioni neanche per un secondo". Il bilancio europeo della Juventus, spiega Marchisio, è da reputare positivo: "Il primo anno in cui siamo tornati in Champions siamo arrivati ai quarti. Lo scorso anno abbiamo centrato una semifinale di Europa League, quest'anno ci giochiamo il passaggio del turno all'ultima gara. Quindi - dice - il cammino finora è stato buono, Ma se passeremo il turno ci sarà stato indubbiamente un miglioramento. Noi dobbiamo però pensare solo alla partita di domani e non al passato", conclude Marchisio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata