Champions League, Son trascina Bayer Leverkusen: Zenit cade in casa 1-2

San Pietroburgo (Russia), 4 nov. (LaPresse) - Il Bayer Leverkusen ha battuto in trasferta lo Zenit San Pietroburgo (2-1) nell'incontro valido per la quarta giornata del gruppo C di Champions League. Le reti tutte nella ripresa. Le 'aspirine' sbloccano il risultato al 23' con il coreano Son Heung-Min, anche autore del raddoppio cinque minuti dopo. Ad un minuto dal termine, i russi dimezzano lo svantaggio con Rondon. Grazie a questo successo il Leverkusen consolida il primato nel girone salendo a 9 punti ed avvicinandosi ulteriormente alla qualificazione agli ottavi. Lo Zenit resta a 4.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata