Champions league, Samuel-Milito: Inter-Lille 2-1 a San Siro

Torino, 2 nov. (LaPresse) - Solita pazza Inter. La squadra di Claudio Ranieri riscatta la sconfitta in campionato contro la Juventus, supera il Lille 2-1 a San Siro e ipoteca il passaggio agli ottavi di finale della Champions league. Ancora una volta i nerazzurri sono protagonisti nel bene e nel male: dominano il match, falliscono una serie consistente di palle gol e nel finale rischiano anche di subire la beffa da parte dei francesi. Ranieri ha avuto ragione nel mandare in campo Milito al posto di Pazzini, il principe lotta, corre, sbaglia anche tanto, ma alla fine ritrova la via del gol.

La rete che sblocca il risultato è di Samuel, abile a deviare di testa un calcio d'angolo. In precedenza Milito aveva colpito anche una traversa. Nella ripresa i nerazzurri continuano ad attaccare e al 65' su cross di Zanetti trovano il gol del raddoppio con il Principe che appoggia di piatto a porta vuota. Quando ormai la partita sembra messa in cascina, l'Inter se la complica. Il Lille viene fuori e a 6' dalla fine accorcia le distanze con Tulio De Melo, che approfitta di un clamoroso liscio di Lucio, fin lì impeccabile. Nel finale qualche brivido di troppo, ma alla fine i nerazzurri portano a casa una vittoria meritata e importante soprattutto per il morale.

INTER - LILLE 2-1


Reti: 19' Samuel, 65' Milito, 84' De Melo

Inter: Castellazzi; Zanetti, Lucio, Samuel, Chivu; Stankovic, Thiago Motta, Cambiasso; Sneijder (67' Alvarez); Zarate (79' Pazzini), Milito (90' Obi). Allenatore: Claudio Ranieri.

Lille: Landreau; Debuchy, Chedjou, Rozhenal, Beria; Jelen (46' De Melo), Mavuba, Pedretti; Cole (70' Payet), Sow (60' Obraniak), Hazard. Allenatore: Rudi Garcia.

Arbitro: Wolfgang Stark (Germania).


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata