Champions League, Pellegrini: Dopo vittoria con Bayern possiamo battere chiunque

Roma, 9 dic. (LaPresse) - "Raggiungere gli ottavi di finale è molto importante per il club. Abbiamo buoni giocatori e se siamo in grado di battere il Bayern Monaco possiamo battere chiunque". Così il tecnico del Manchester City Manuel Pellegrini ha presentato la sfida di Champions League in programma domani sera con la Roma, decisiva per il passaggio del turno dei Citizens. "In questa competizione abbiamo commesso molti errori, soprattutto a Mosca, e domani vogliamo mostrare cosa possiamo fare perché vogliamo qualificarci per gli ottavi - ha proseguito l'allenatore cileno - Siamo una squadra d'attacco e non abbiamo intenzione di cambiare nulla adesso. Nella prima parte della stagione non abbiamo giocato molto bene, ora va molto meglio. Entrambe le squadre vogliono qualificarsi però, per loro è importante come per noi. Si tratta di un gruppo difficile, con i campioni di Germania e Russia. Sapevamo che sarebbe stato davvero difficile".

Pellegrini ha parlato poi della squadra giallorossa. "Hanno giocatori bravi in attacco, ma sanno anche difendersi bene - ha evidenziato - Domani sarà importante in ogni aspetto per noi e per loro. La mia unica richiesta ai giocatori è di andare in campo e fare quello che stanno facendo. Questa è la strada migliore per qualificarci agli ottavi di finale di Champions", ha concluso l'allenatore del Manchester City, che dovrà fare a meno della propria stella Sergio Aguero. "E' difficile sapere quanto tempo starà fuori. Potrebbero essere quattro, cinque o sei settimane, dipende dal modo in cui si riprenderà - ha evidenziato - Penso sia più importante per noi pensare ai giocatori che abbiamo a disposizione per una sfida determinante come quella con la Roma".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata