Champions League, Nedved: Con Monaco ce la giocheremo ma Juve dovrà stare attenta

Nyon (Svizzera), 20 mar. (LaPresse) - "Sicuramente tra quelle che ci potevano captare, ce la giocheremo, come dissi dissi del match contro il Borussia. Abbiamo la possibilità di passare il turno. l'importante era quello". Così Pavel Nedved commenta il sorteggio dei quarti di finale di Champions League che ha abbinato Juventus e Monaco. "Se pensiamo già alla semifinale? Qui siamo troppo avanti, visti i problemi che ci sono capitati con infortuni e nella gestione delle forze", avverte l'ex centrocampista ai microfoni di Sky Sport. "E' anche inesatto dire che abbiamo già vinto il campionato. Mancano troppe partite, bisogna stare sul pezzo e gestire le forze in maniera perfetta".

Da Nevded parole di elogio per il tecnico Allegri: "Ha azzeccato tutte le mosse e le scelte, sin dall'inizio quando ha preso questa squadra in mano. Faccio i complimenti a lui e allo staff, stanno facendo un lavoro incredibile. Si vede il suo passato, ha già fatto quattro anni al Milan, ha portato tutta questa esperienza qui da noi. Sta gestendo i ragazzi in maniera perfetta, speriamo di continuare così e ci darà risultati anche in futuro". Contro il Borussia, prosegue Nedved, "ho visto una squadra solida, che dietro concede pochissimo, con a centrocampo giocatori che corrono e inventano. E avanti abbiamo due in uno stato di forma impressionante. È successo al momento giusto e anche qui faccio i complimenti al mister". Riguardo il Monaco, commenta: "Ai quarti non arrivi per caso, hanno fatto due grandi partite anche se nella seconda hanno un po' sofferto. Mi hanno impressionato - conclude - all'Emirates han fatto una grandissima partita. Forse son più pericolosi fuori casa che in casa, dovremo stare attenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata