Champions League, Milan all'esame Psv: Allegri si gioca tutto. Galliani: Matri tiferà per noi

Milano, 28 ago. (LaPresse) - Il Milan è già ad un bivio: vincere contro il Psv e qualificarsi per la fase a gironi della Champions League per scacciare i fantasmi dopo la sconfitta di Verona e ridare fiato alle casse della società con gli introiti garantiti dalla partecipazione alla principale competizione calcistica europea. Massimiliano Allegri è di nuovo sotto esame, una malaugurata eliminazione contro la squadra olandese, potrebbe mettere di nuovo a rischio la sua posizione sulla panchina rossonera. "Domani è la partita fondamentale per la stagione e per il nostro prestigio. Veniamo da una brutta partita come quella di Verona che ci deve servire da esempio da non ripetere", ha dichiarato ieri in conferenza stampa.

Si parte dall'1-1 dell'andata, ai rossoneri basta la vittoria o un pareggio per 0-0. Una prova confortante e la qualificazione potrebbe invece aprire nuovi scenari: Galliani attende il via libera della società per assestare uno o due colpi sul mercato. Perso Ljajic, passato alla Roma, l'obiettivo principale è diventato Alessandro Matri della Juventus. In stand bye c'è sempre la posizione del giapponese Honda, che arriverà sicuramente a gennaio, ma che con il gruzzoletto della Champions potrebbe essere prelevato in anticipo dal Cska di Mosca. Appuntamento questa sera a San Siro, vietato sbagliare.

GALLIANI SU LJAJIC. "Ljajic alla Roma? Nessun rancore, nessuna polemica". Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha commentato in esclusiva ai microfoni di Tuttomercatoweb la questione relativa all'attaccante serbo ceduto dalla Fiorentina al club giallorosso. "Non c'è molto da commentare riguardo la vicenda Ljajic - ha aggiunto l'ad rossonero - semplicemente la Fiorentina ha deciso di prendere in considerazione l'offerta di un'altra squadra e non la nostra. Adesso pensiamo alla partita di stasera, poi vedremo cosa succederà".

GALLIANI SU MATRI. "Il presidente Berlusconi mi ha detto che andava a Milanello oggi e credo, verificate, che in questo momento sia a pranzo con la squadra". Lo ha rivelato Adriano Galliani all'arrivo al banchetto ufficiale Uefa Champions League, presso il ristorante 'Da Giannino' a Milano. I rossoneri questa sera si giocheranno l'accesso ai gironi di Champions League contro il Psv Eindhoven: "Ieri sera a Milanello ho trovato una squadra concentrata", le parole dell'ad rossonero riportate dal sito ufficiale del club. Guardando al futuro, Galliani torna sui giovani: "E' la linea della società, l'abbiamo sposata, è normale che possa esserci qualche inconveniente, ma su questa linea andiamo avanti con convinzione". A una domanda se Matri tiferà Milan stasera, l'ad replica: "Penso che tiferà Milan perchè è cresciuto nel nostro settore giovanile, piacuta la risposta?". Su Ljajic e Honda, infine: "Su Ljajic non ci sono rimasto male, abbiamo fatto un'offerta e non è stata accettata, questo è il mercato. Domani non c'è nessun incontro decisivo per Honda, Honda arriverà chissà forse a Gennaio".

A S.SIRO APERTO ANCHE TERZO ANELLO. Data la grande richiesta di biglietti per la partita di stasera, in occasione di Milan-PSV Eindhoven sarà aperto al pubblico anche il Terzo Anello Rosso dello stadio Meazza di Milano. Oggi, quindi, i tifosi del Milan potranno acquistare i tagliandi ancora disponibili, sia presso le filiali Intesa Sanpaolo sia presso le biglietterie dello stadio, aperte dalle 10 di questa mattina. I cancelli di San Siro, invece, apriranno al pubblico alle ore 18.45.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata