Champions League, Juve ospita Monaco in andata quarti: bianconeri con Pirlo

Torino, 14 apr. (LaPresse) - Pirlo si, Pirlo no. E' questo il dubbio che attanaglia Massimiliano Allegri a poche ore dall'andata dei quarti di finale di Champions League tra Juventus e Monaco. Il centrocampista bresciano è reduce da quasi un mese di stop per un infortunio al polpaccio rimediato nella gara di andata degli ottavi contro il Borussia Dortmund. Già privo di Paul Pogba, il tecnico bianconero deciderà solo all'ultimo se 'rischiare' Pirlo o se preservarlo per il ritorno e per il finale di stagione.

L'altro dubbio riguarda Andrea Barzagli, anche lui reduce da un infortunio. "Pirlo e Barzagi difficilmente giocheranno insieme. Se gioca Barzagli giochiamo a tre dietro, se gioca Pirlo a quattro", ha spiegato ancora Allegri. Quindi si va verso una Juve in campo o con il 3-5-2 o con il 4-3-1-2. Una cosa è certa, in attacco la coppia sarà quella formata da Carlos Tevez ed Alvaro Morata.

Di fronte un Monaco avversario insidioso che dopo aver vinto il girone ha eliminato a sorpresa l'Arsenal negli ottavi. "Il Monaco non è una sorpesa, ha meritato ampiamente di essere qui", ha ammonito ieri Allegri. Nonostanta le cessione in estate di due pezzi da novanta come Falcao e James Rodriguez, la squadra di Leonardo Jardim può contare su ottime individualità come i centrocampista Toulalan, Kondogbia e Joao Moutinho. In attacco i pericoli sono rappresentati dall'esperienza di Berbatov e dalla giovane sfrontatezza di Martial. Appuntamento alle 20.45 allo Juventus Stadium. Sempre questa sera si gioca l'altro quarto di finale che vedrà opposte nel derby di Madrid il Real e l'Atletico, sarà anche la rivincita della finale dello scorso anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata