Champions League, Juve chiamata all'impresa contro il Bayern

Torino, 10 apr. (LaPresse) - "Rendere possibile l'impossibile". Le parole pronunciate ieri in conferenza stampa dall'allenatore del Bayern Yupp Heynckes sintetizzano alla perfezione il compito che questa sera attende la Juventus. I bianconeri devono ribaltare il 2-0 dell'andata per raggiungere una semifinale di Champions League che manca addirittura da 10 anni, dal 2003. Non sarà facile, i bavaresi sono un'autentica macchina da guerra e nelle ultime 17 partite in Italia hanno segnato almeno un gol. "Sono convinto che le distanze tra noi e il Bayern non sono quelle che si sono viste all'andata", ha dichiarato ieri Conte.

La dimostrazione dovrà arrivare questa sera allo Juventus Stadium. Privi di Vidal e Lichtsteiner squalificati, i bianconeri punteranno sul giovane Pogba e su Padoin a centrocampo. In attacco la coppia Vucinic-Quagliarella. Due le novità nel Bayern rispetto all'andata, il recuperato Javi Martinez al posto di Luiz Gustavo a centrocampo e Robben al posto dell'infortunato Kroos sulla trequarti. Sempre stasera si gioca l'altro quarto di finale tra Paris Saint-Germain e Barcellona. Si parte dal 2-2 del Campo dei Principi, blaugrana favoriti ma con il dubbio Messi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata