Champions League, Higuain salva il Napoli: 1-1 al San Paolo con Athletic Bilbao

Napoli, 19 ago. (LaPresse) - Partita difficile doveva essere e partita difficile è stata. Nell'andata del playoff di Champions League il Napoli non va oltre l'1-1 in casa contro l'Athletic Bilbao che si conferma squadra tosta come evidenziato al momento del sorteggio e costringe i campani ad andarsi a giocare la qualificazione nel 'catino' del San Mames tra una settimana. Di fronte a una formazione più avanti nella preparazione (la Liga comincia questo weekend), i padroni di casa soffrono tremendamente nel primo tempo, nonostante il buon inizio, vanno sotto, ma riescono a reagire nella ripresa e sfiorare addirittura il successo nel finale. La zampata di Higuain, autore di un eurogol a metà ripresa, suona la sveglia al Napoli, che con l'atteggiamento dell'ultimo quarto d'ora potrà strappare un pass per l'accesso alla fase ai gironi di Champions che ad oggi rimane ancora in bilico.

La squadra di Benitez, spinta dagli oltre 50mila del San Paolo, parte bene e si rende pericolosa fin dalle prime battute con Hamsik, che prima di testa impatta male su cross di Higuain dalla destra, poi calcia un paio di metri a lato con un rasoterra mancino. La prima vera occasionissima capita però sui piedi di Insigne, che svirgola il pallone a tu per tu con il portiere vanificando un'ottima opportunità. Al quarto d'ora sulla punizione tagliata di Insigne Higuain non arriva per un soffio sulla sfera. Con il passare dei minuti gli ospiti riescono a prendere le contromisure e cominciano a farsi vedere dalle parti di Rafael. Al 27' su calcio d'angolo Laporte anticipa tutti. La sua incornata spaventa il San Paolo ma finisce di poco lontana dall'incrocio dei paoli. Il Napoli soffre sulle palle alte, e al 31' rischia di nuovo. Aduriz su un cross dalla destra colpisce troppo debolmente dalla destra facilitando l'intervento di Rafael. I partenopei appaiono meno brillanti rispetto all'avvio, e dieci minuti dopo vanno sotto. De Marcos affonda sulla fascia destra, mette in mezzo un rasoterra a centro area che viene raccolto da Muniain, che ha tutto il tempo per controllare e battere a rete con un rasoterra non forte ma preciso quanto basta per trafiggere Rafael.

Anche in avvio di ripresa il Napoli non riesce a scuotersi. Al 5' anzi è nuovamente la formazione di Valverde ad andare vicina al raddoppio. Il tiro di Rico infatti si trasforma in un assist per Aduriz che per poco non indirizza la sfera verso la porta. Benitez si gioca la carta Mertens al posto di uno spento Insigne, fischiato dal pubblico napoletano. L'esterno non apprezza il trattamento riservato e tornando in panchina getta via la maglia. I padroni di casa non sembrano poter impensierire l'Athletic, almeno fino al 22'. Higuain, bestia nera del Bilbao fin dai tempi del Real Madrid, fa tutto da solo: stop al volo, dribbling sula destra a superare due difensori e rasoterra a incrociare che non lascia scampo a Iraizoz per l'1-1. La rete ha il merito di svegliare il Napoli, che si trasforma totalmente nei venti minuti finali. Al 25' Callejon, imbeccato da Hamsik, non trova la porta da buona posizione. Benitez si accorge delle difficoltà degli spagnoli e si gioca anche la carta Michu, che al 34' colpisce a lato di testa dopo una bella iniziativa di Maggio. L'ex Swansea sbaglia invece tutto due minuti dopo tentando un improbabile passaggio verso Callejon anziché calciare a botta sicura poco fuori dall'area piccola. Il Napoli continua a spingere alla ricerca della vittoria, e al 38' Iraizoz deve fare gli straordinari per togliere dall'incrocio il tiro a giro di Mertens dall'out mancino. Gli ospiti sono alle corde e sembrano poter capitolare da un momento all'altro: al 40' Mertens fa il vuoto sulla sinistra, entra in area e mette la palla al centro per Higuain che colpisce a botta sicura. Prodigiosa la risposta d'istinto di Iraizoz. Un minuto dopo su una disattenzione dei baschi il 'Pipita' ha un'altra opportunità, ma l'argentino calcia alto da due passi. Nel finale le due squadre, lunghissime, si gettano in attacco, ma il risultato non cambia più e rinvia il discorso qualificazione alla gara di ritorno in un San Mames che si annuncia bollente.

NAPOLI-ATHLETIC BILBAO 0-1

MARCATORI: pt 41' Muniain (A); st 22' Higuain (N).

NAPOLI: Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos; Jorginho, Gargano; Callejon, Hamsik (33' st Michu), Insigne (16' st Mertens); Higuain. A disp. Andujar, Mesto, Ghoulam, Inler, Zapata. All. Benitez.

ATHLETIC BILBAO: Iraizoz; De Marcos, Laporte, Gurpegi, Balenziaga; Iturraspe (44' st Moran), Rico; Benat (30' st San José), Susaeta (35' st Ibai Gomez), Muniain; Aduriz. A disp. Iago, Iraola, Fernandez, Unai Lopez. All. Valverde.

NOTE: ammoniti Jorginho (N), Gurpegi e Balenziaga (A).

ARBITRO: Jonas Eriksson (Sve).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata