Champions League, è la notte di Roma-Bayern. Giallorossi senza Maicon, bavaresi con Benatia

Roma, 21 ott. (LaPresse) - E' il grande giorno di Roma-Bayern Monaco. La Capitale freme per la serata di Champions che avrà sullo sfondo, come chiede il tecnico giallorosso Rudi Garcia, "un Olimpico di fuoco". In campo, gli ex campioni d'Europa contro una squadra vogliosa di ritagliarsi importante a livello internazionale dopo aver scalato i piani alti in Serie A. E' il confronto tra due filosofie, quelle di Pep Guardiola e Garcia, con molti punti in comune, primo tra tutti l'estetica del gioco.

Una sfida che, con una Roma al massimo, potrebbe portare ad un sostanziale equilibrio. Suggestivi i confronti in campo: i veterani Totti e Robben, i direttori d'orchestra Xabi Alonso-Pjanic, Gervinho-Iturbe contro Muller-Lewandowski. E, nella difesa tedesca, c'è l'ex Benatia. Roma, dopo la buona prestazione con il City e lo show contro il Cska, crede all'impresa, memore di quel 3-2 di quattro anni fa. "Siamo degli outsider, ce la giochiamo", le parole di Garcia. Guardiola avverte i suoi: "Un piacere vedere giocare i giallorossi. Se non facciamo una grande partita, sarà impossibile batterli".

La Roma deve rinunciare a Maicon nel match di Champions League contro il Bayern Monaco che inizierà fra pochi minuti allo stadio Olimpico. Al suo posto Garcia schiera Torosidis. Nel Bayern spazio all'ex giallorosso Benatia.

Queste le formazioni ufficiali.

Roma: De Sanctis; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Totti, Gervinho. All. Garcia.

Bayern Monaco: Neuer; Bernat, Benatia, Boateng, Alaba; Lahm, Xabi Alonso; Robben, Müller, Götze; Lewandowski. All. Guardiola.

Arbitro: Eriksson (SVE)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata