Champions League, è il giorno di Juve-Atletico: i bianconeri si giocano passaggio agli ottavi

Torino, 9 dic. (LaPresse) - E' il grande giorno di Juventus-Atletico Madrid: i bianconeri sfidano i vicecampioni d'Europa per strappare il pass agli ottavi di Champions League. A Tevez e compagni basta un pareggio, ma con una vittoria per 2-0 si potrebbe addirittura puntare a chiudere al primo posto il girone ed evitare nella seconda fase subito un avversario proibitivo. In teroria alla Juve potrebbe bastare anche una sconfitta, se a sua volta l'Olympiacos non dovesse battere ad Atene il Malmoe. Ma sarebbe il caso di evitare di sperare in passi falsi altrui.

Allegri, ultimo allenatore italiano capace do battere una big spagnola in Europa (il Barcellona quando era alla guida del Milan nel 2013, ndr), si affiderà al nuovo modulo 4-3-1-2 con i quattro moschettieri del centrocampo Pirlo, Pogba, Marchisioe Vidal a fare da supporto alla coppia Tevez-Llorente in avanti. L'unico dubbio riguarda la fascia sinistra di difesa, dove Padoin appare in questo momento favorito su Evra.

In casa Atletico, Simeone ha annunciato che non farà calcoli e la sua squadra giocherà per vincere conscia però che anche una sconfitta per 1-0 sarebbe sufficiente a chiudere al primo posto. Il Cholo schiererà la formazione migliore, difficilmente ci sarà spazio per l'ex granata Cerci che potrebbe però trovare spazio a partita in corso.

Nelle altre gare del programma odierno, oltre a Juve e Olympiacos nel girone A si giocano il passaggio agli ottavi anche Liverpool e Basilea nel girone B, Monaco e Zenit nel girone C. Sono invece già qualificate alla seconda fase Atletico Madrid, Real Madrid, Bayer Leverkusen, Borussia Dortmund, Arsenal, Bayern Monaco, Psg, Barcellona, Chelsea, Porto e Shakhtar Donetsk.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata