Champions League, Chelsea e Shakhtar a valanga. Vincono Psg e Barcellona

Londra (Regno Unito), 21 ott. (LaPresse) - Pioggia di gol nel martedì di Champions League, con Chelsea e Shakhtar Donetsk che fanno compagnia al Bayern Monaco in tre clamoroso goleade. Nel gruppo F, successo sofferto del Paris Saint-Germain sul campo dei ciprioti dell'Apoel Nicosia. Decide un guizzo di Edinson Cavani, che in mischia e da terra, firma il gol vittoria a tre minuti dalla fine. Il Barcellona batte 3-1 l'Ajax al Camp Nou. Nel primo tempo a segno i soliti Neymar e Messi. Finale da brividi: all'88' gli olandesi accorciano le distanze con dEl Ghazi. Il Barça chiude però i conti con Rodriguez al 94'. Nella classifica del girone comanda il Psg con 7 punti, seguito dal Barça con 6. Nel girone G, vittoria in scioltezza per Chelsea che travolge gli sloveni del Maribor per 6-0 a Stamford Bridge. La squadra di Mourinho chiude i conti nel primo tempo con le reti al 13' di Remy, raddoppio di Drogba al 23' su rigore e terzo gol di Terry al 31. Nella ripresa i Blues dilagano con l'autorete di Viler e una doppietta di Hazard per il 6-0 finale.

Debutto vincente anche in Champions League per Roberto Di Matteo sulla panchina dello Schalke 04. I tedeschi si impongono 4-3 in casa contro lo Sporting Lisbona. Passano per primi i portoghesial 16' con Nani. Al 33' i lusitani restano in dieci per l'espulsione di Mauricio e un minuto dopo arriva il pareggio dello Schalke con Obasi. Nella ripresa Huntelaar e Howedes lanciano i tedeschi sul 3-1, ma lo Sporting con una doppietta di Adrien Silva al 63' e 77' riesce incredibilmente a pareggiare. In pieno recupero, al 93', Choupo-Moting sigla però il gol del definitivo 4-3 per lo Schalke. Nella classifica del girone, comanda il Chelsea con 7 punti seguito proprio dalla squadra di Di Matteo con 5. Nel girone H, travolgente vittoria dello Shakhtar Donetsk di Mircea Lucescu per 7-0 sul campo del Bate Borisov. Protagonista assoluto della serata, il bomber brasiliano Luiz Adriano autore di ben cinque gol. Le altre due reti ucraine portano la firma di Alex Teixeira e Douglas Costa, anche loro brasiliani. Vince di misura, invece, il Porto che batte 2-1 l'Athletic Bilbao in casa. Al 45' padroni di casa in vantaggio con Herrera, ma al 58' arriva il pareggio basco con Guillermo Fernandez. Al 75' è l'ex interista Quaresma a regalare la vittoria e i tre punti al Porto. Portoghesi in testa nel girome con 7 punti, segue lo Shakhtar con 5.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata