Champions League, Bayern Monaco dà lezione ad Arsenal, Porto ok

Torino, 19 feb. (LaPresse) - Una vittoria esterna ed una interna nelle gare serali valide per l'andata degli ottavi di finale di Champions League. A Londra Il Bayern Monaco mette una serissima ipoteca sui quarti imponendosi per 3-1 sul campo dell'Arsenal. Il primo tempo è un monologo dei bavaresi. I tedeschi sbloccano il risultato già all'8' con un tiro di Kroos e raddoppiano al 21'. Angolo del Bayern ed imperioso stacco di testa di Van Buyten: Szczesny para ma irrompe Muller per il 2-0 tedesco. Nella ripresa i londinesi provano a farsi più aggressivi ed al 10' accorciano le distanze per gentile concessione del portiere ospite Neuer che, su azione d'angolo, esce a vuoto consentendo a Podolski il più facile dei gol. Nel momento di massimo sforzo dell'Arsenal però il Bayern piazza la stoccata finale. E' il 32' quando Sagna e Mandzukic si avventano su un cross basso di Lahm. Ne nasce una traettoria beffarda che supera Szczesny adagiandosi nella porta dei Gunners. A Oporto invece i padroni di casa superano per 1-0 con pieno merito gli spagnoli del Malaga. Decide una rete all'11' della ripresa di Joao Moutinho. Il centrocampista si inserisce alla perfezione su un cross basso di Alex Sandro fulminando Caballero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata