Champions League, Barça e United vittorie col brivido. Chelsea ko

Torino, 23 ott. (LaPresse) - Vittorie col brivido per Barcellona e Manchester Utd nel martedì di Champions league. Cade il Chelsea campione d'Europa, ritrova invece il sorriso il Bayern Monaco finalista lo scorso anno.

Il Barcellona ha battuto 2-1 il Celtic al Camp Nou. Partita più difficile del previsto per i catalani, sotto di un gol dal 18'. Il Celtic, infatti, passa con una bella inzuccata del greco Samaras. Al 45' Iniesta firma il pareggio a conclusione di una perfetta combinazione con Xavi. Nella ripresa il Barça schiaccia gli scozzesi, ma trova il gol della vittoria solo al 94' grazie a Jordi Alba che devia in rete un assist di Adriano.

Nello stesso girone, lo Spartak Mosca ha battuto 2-1 il Benfica. Tutte nel primo tempo le reti: russi in vantaggio al 3' con Carioca, pareggio portoghese con un bel colpo di testa di Lima al 33'. Al 43' uno sfortunato autogol di Jardel condanna il Benfica e regala allo Spartak tre punti preziosi in ottica qualificazione. Il Barcellona è primo a punteggio nella classifica del Gruppo G, mentre il Celtic rimane a quattro. Con il successo di oggi, invece, lo Spartak si porta a 3 punti e torna in piena corsa per l'accesso alla fase finale.

Il Manchester United ha battuto 3-2 in rimonta lo Sporting Braga all'Old Trafford. La squadra portoghese dopo venti minuti conduce per 2-0 grazie a una doppietta di Alan al 2' e al 20'. Protagonista della rimonta dei Red Devils è il 'Chicharito' Hernandez, che accorcia le distanze al 25' su assist di Kagawa. Nella ripresa al 62' Jonny Evans firma il pareggio in mischia su azione d'angolo. Al 75' è ancora Hernandez, su assit di Cleverley, a regalare la vittoria alla squadra di sir Alex Ferguson. Nello stesso girone, Galatasaray e Cluj hanno pareggiato 1-1 a Istanbul. Ospiti in vantaggio al 19' grazie ad un'autorete di Nounkeu su tiro di Pantelis Kapetanos. Nella ripresa i turchi trovano il gol del pareggio al 77' con Yilmaz. Da segnalare che il Galatasaray ha sbagliato un calcio di rigore con l'ex juventino Felipe Melo. Il Manchester Utd è primo a punteggio pieno con 9 punti nel gruppo H, davanti ai romeni del Cluj con 4.

Nel girone della Juventus, lo Shakhtar Donetsk ha battuto il Chelsea 2-1. La squadra di Lucescu si conferma un avversario di assoluto rispetto, tanto da battere i campioni d'Europa in carica. Shakhtar in vantaggio dopo soli 3' con Alex Teixeira con un tiro dalla destra. In avvio di ripresa il raddoppio di Fernandinho al 52' su azione di calcio d'angolo. Nel finale i Blues accorciano le distanze con Oscar all'88'. Lo Shakhtar è a sorpresa prima in classifica nel Gruppo E con 7 punti, segue il Chelsea con quattro, la Juve con 3 e il Nordsjaelland con uno.

Grazie ad un rigore di Thomas Muller nel primo tempo, il Bayern Monaco si impone per 1-0 in casa del Lille in un match valido per la terza giornata della fase a gironi di Champions League. L'episodio che decide la partita al 20': con Lucas Digne che commette un fallo in area ai danni di Phillip Lahm. Dal dischetto si incarica del tiro Muller che non sbaglia. Nello stesso girone, grazie a una tripletta di Roberto Soldado il Valencia si impone per 3-0 sul campo del Bate Borisov. I gol del centravanti spagnolo al 46' su rigore, al 55' e al 69'. Il Bayern comanda il gruppo F con 6 punti al pari di Valencia e Bate Borisov, mentre il Lille è ultimo a quota 0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata