Champions League, Barça doma Psg. Chelsea e Bayern passeggiano, passa lo Schalke

Torino, 10 dic. (LaPresse) - Il Barcellona travolge il Psg con le sue tre stelle Messi-Neymar-Suarez e chiude prima nel girone, passeggiano Bayern Monaco e Chelsea. E' questo l'esito delle altre partite della serata in Champions League. Nel girone che ha visto la Roma purtroppo retrocessa in Europa League, passeggia il Bayern Monaco contro i russi del Cska Mosca. I bavaresi di Pep Guardiola si impongono per 3-0: sblocca il risultato Muller su rigore al 17' concesso per fallo su Ribery. Per l'attaccante bavarese è il 24° gol in Champions, miglior marcatore nella storia del club. Nel finale di gara le altre due reti: all'83' segna il giovane Rode di testa su cross da sinistra di Schweinsteiger. Al 90' Gotze firma il 3-0 con un destro in diagonale da centro area.

C'era grande attesa per il big match del Gruppo F, con Barcellona e Psg che si giocavano il primo posto nel girone con i francesi a cui bastava un pari. Al Camp Nou però la squadra di Luis Enrique si impone per 3-1 in rimonta. Psg in vantaggio al 14' con un gol di Ibrahimovic da centro area su assist di Matuidi. La replica blaugrana è quasi immediata: al 19' Messi da due passi infila Sirigu su assist di Suarez da sinistra. Per la Pulce gol numero 75 in Champions. Barcellona che passa in vantaggio al 41' grazie a una perla di Neymar che fulmina Sirigu con un destro bellissimo dai venti metri. Nel secondo tempo il Barça chiude i conti al 76' con il primo gol europeo in maglia blaugrana di Suarez che ribadisce in rete una corta respinta di Sirigu su diagonale di Neymar. Nello stesso girone, l'Ajax stacca il pass per l'Europa League travolgendo l'Apoel 4-0 con le doppiette di Schone (il primo su rigore) e Milik.

Nel gruppo G, passeggia il Chelsea contro lo Sporting Lisbona. La squadra di Jose Mourinho si impone per 3-1 con le reti di Fabregas su rigore al 7' e Schurrle al 16' del primo tempo. Nella ripresa, Silva al 50' accorcia le distanze per i portoghesi prima del 3-1 finale di Mikel in mischia. Nello stesso girone, decisiva vittoria dello Schalke 04 sul Maribor per 1-0 con un gol del 19enne Maier nel secondo tempo. La squadra di Di Matteo va agli ottavi di Champions, mentre i lusitani retrocedono in Europa League. Nel girone H, infine, Porto e Shakhtar pareggiano 1-1. Portoghesi già sicuri del primo posto, ucraini agli ottavi come secondi. Ospiti in vantaggio al 51' con un gol di testa di Stepanenko, il pareggio portoghese all'87' con Abubakar. Nello stesso girone, l'Athletic Bilbao supera 2-0 il Bate Borisov e stacca il pass per l'Europa League. Tutte nella ripresa le reti di San Jose al 47' e Susaeta all'88'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata