Champions League, Atletico Madrid si arrende 1-0 a Leverkusen: Bayer sogna i quarti

Leverkusen (Germania), 25 feb. (LaPresse) - L'Atletico Madrid cade a Leverkusen (1-0) per mano di un Bayer intraprendente e determinatissimo nel match di andata degli ottavi di Champions League. Decide la rete di Calhanoglu al 12' della ripresa. Successo meritato per le 'aspirine', che giocano decisamente meglio degli avversari, mentre ai Colchoneros di Simeone servirà ben altra prestazione al ritorno del 'Calderon' per ribaltare il risultato e conquistare i quarti. Primo tempo equilibrato alla Bayarena, con i padroni di casa che si rendono pericolosi con lo scatenato Spahic, con una conclusione salvata sulla linea da Mandzkukic e poi con una gran botta da fuori area che centra la traversa. Doppia occasione per l'Atletico: Leno anticipa prima la minaccia Griezmann sul cross deviato di Arda Turan, poi deve superarsi sulla mezza rovesciata di Tiago che andava a caccia del 'sette' di destra.

Nella ripresa però sono i padroni di casa a tenere in mano il gioco e al 12' sbloccano il risultato con il destro vincente del giovane Calhanoglu, servito di tacco da Bellarabi. Palla sotto la traversa, Bayer in vantaggio. Al 20' Simeone gioca la carta Torres, che non riesce a lasciare il segno. Al 32' la strada si fa ulteriormente in salita per i madrileni che devono fare a meno fino al termine del match di Tiago, al secondo giallo. L'Atletico non riesce a creare grattacapi alla difesa del Leverkusen e il risultato non cambia più.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata