Champions League, Ancelotti ritrova Ronaldo contro lo Schalke: Fisicamente e mentalmente al top

Madrid (Spagna), 25 feb. (LaPresse/AP) - "Mi aspetto che Ronaldo sia fisicamente e mentalmente al top". Così l'allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti a proposito del rientro del fuoriclasse portoghese per la sfida di Champions League contro lo Schalke 04. Ronaldo ha saltato per squalifica le ultime tre giornata di campionato e in Champions va a caccia del primato nella classifica marcatori di Zlatan Ibrahimovic: lo svedese ha segnato dieci gol fin qui, il fresco Pallone d'Oro 9. La squadra di Ancelotti è un un gran momento di forma, avendo ritrovato la vetta della classifica in campionato per la prima volta dal 2012. Un Real imbattuto da 26 partite, cosa che non accadeva dalla stagione 1988-89, quando i Blancos stabilirono il loro record di 34 gare senza sconfitte.

Di fronte uno Schalke imbattuto da sette giornate, ma reduce dal mezzo passo falso interno in Bundesliga contro il Mainz. Tuttavia Ancelotti non si fida e avverte: "E' una squadra poco spettacolare ma molto solida, concreta e ben organizzata". Per la gara di Gelsenkirchen il tecnico emiliano punta molto sulla velocità di Gareth Bale. "Non non c'è nessuna incertezza nell'analizzare l'ultima partita di Bale, non aveva fiducia prima di quell'incredibile gol. Dopo ha giocato una gara completamente diversa. Quel gol - spiega - aumenterà la sua fiducia. Ha giocato abbastanza bene prima del gol e in modo fantastico dopo". Infine Ancelotti è fiducioso anche vista l'ottimo momento che sta vivendo la difesa del Real Madrid. "Stiamo difendendo molto bene e possiamo ancora migliorare. Comunichiamo molto bene tra di noi e stiamo giocando con intensità. La squadra è in grande forma", conclude. Ancelotti avrà un'ampia scelta per le due posizioni di terzino, con Marcelo o Fabio Coentrao disponibili a sinistra e Alvaro Arbeloa e Dani Carvajal a destra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata