Champions: incubo Barça solo per Juve, City per la Roma

Torino, 14 dic. (LaPresse) - Chiusa la fase a gironi, oggi alle 12 è in programma il sorteggio per gli ottavi di finale della Champions League. Due le squadre italiane, Juventus e Roma, entrambe inserite nell'urna delle seconde e che giocheranno sicuramente la gara di andata in casa. Finalisti lo scorso anno e secondi nel Gruppo D con 11 punti, i bianconeri rischiano paradossalmente un sorteggio più difficile dei giallorossi che hanno passato il turno con appena 6 punti in 6 partite. Nell'urna di Nyon, infatti, la Juve sarà accoppiata con una tra Real Madrid, Wolfsburg, Atletico Madrid, Barcellona, Bayern, Chelsea o Zenit. Per la Roma, gli avversari possibili saranno gli stessi ad eccezione del Barcellona già affrontato nei gironi. Totti e compagni potrebbero trovare invece il Manchester City che non può affrontare la Juve.


Per la Juve lo 'spauracchio' è ovviamente il Barcellona campione in carica, che alla ripresa della competizione potrà schierare anche i nuovi acquisti Arda Turan e Aleix Vidal al fianco dei tanti fuoriclasse già a disposizione di Luis Enrique. Anche se ricco di campioni, il City negli ultimi anni non è mai riuscito a fare troppa strada in Europa. Per la Roma, però, c'è il precedente non tanto positivo dello scorso anno quando furono proprio gli inglesi a buttare fuori i giallorossi nella fase a gironi. Visto l'attuale momento di forma, altra squadra che al momento sembra essere superiore a Juve e Roma è il Bayern Monaco: la formazione di Guardiola può contare su un Lewandowski mai così prolifico, inoltre la Juve potrebbe ritrovarsi due 'vecchie conoscenze' come Vidal e Coman. Avversario durissimo sarebbe anche il Real Madrid, che può sempre contare su un fuoriclasse come Ronaldo. La Juve però l'anno scorso ha battuto i Blancos e ha una tradizione favorevole, discorso diverso per la Roma che non ha la stessa esperienza internazionale dei bianconeri e potrebbe soffrire il confronto del Bernabeu.

Sulla carta più abbordabili, ma certamente non da sottovalutare, appaiono in questo momento Chelsea e Atletico Madrid. I Blues di Mourinho sono fuori dai giochi in Premier League e potrebbero concentrare proprio sulla Champions tutte le loro energie, inoltre campioni del calibro di Hazard e William sono sempre da tenere in considerazione. La banda Simeone è avversario sempre 'tosto' da affrontare, una squadra compatta e poco spettacolare maestra nel non far giocare gli avversari. Infine le due avversarie che Juve e Roma farebbero carte false per affrontare agli ottavi: Wolfsburg e Zenit. I vicecampioni di Germania hanno buttato fuori il Manchester Utd e possono contare su giocatori di qualità come Draxler, inseguito inutilmente in estate dalla Juve. Lo Zenit ha vinto il girone sulla carta più agevole, ma arriverà a marzo da un lungo periodo di inattività visto che il campionato russo è fermo. Il tecnico Villas Boas può contare sulla classe e la potenza di Hulk, sulla prolificità del bomber russo Dzjuba e sull'azzurro Criscito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata