Champions, continua momento negativo Milan: solo 0-0 con l'Anderlecht

Milano, 18 set. (LaPresse) - Un discreto secondo tempo non basta al Milan per avere ragione dell'Anderlecht. A San Siro finisce 0-0 e la squadra di Allegri inizia in salita il suo cammino in Champions League. I fischi che accompagnano i rossoneri negli spogliatoi a fine gara sono l'immagine del momento della formazione milanese. Per i tifosi poi un ulteriore smacco arriva da Parigi dove i grandi ex Thiago Silva ed Ibrahimovic vanno a segno con la maglia dei parigini.

Dopo un primo tempo piuttosto scialbo la gara si accende nella ripresa. La prima occasione d'oro capita ai belgi con Biglia che al 5' grazia Abbiati sparando alto da buona posizione. La scossa in casa Milan arriva con l'ingresso di El Shaarawy al posto del deludente Boateng. Il giovane attaccante vivacizza la manovra ed è proprio un suo colpo di testa al 20' su crossi di Emanuelson l'occasione più ghiotta dell'intero match ma Proto è superlativo e salva la sua porta. Un minuto doppio il Milan ha un'altra ghiotta occasione con Pazzini poi, pur non rischiando mai, allenta la presa fino all'inevitabile 0-0 finale. La buona volontà non basta. Per uscire dalla crisi servono gioco e gol ed entrambi al momento sono latitanti.

"Non è un momento facile. Dobbiamo migliorare sul piano del gioco ma ai ragazzi non rimprovero niente hanno fatto quello che potevano. E' stato un passetto in avanti", ha spiegato a fine gara il tecnico rossonero Massimiliano Allegri. "Mi dispiace perché la vittoria di stasera sarebbe stata importante per i ragazzi dal punto di vista mentale - ha aggiunto - ma siamo sulla strada buona. Non è assolutamente tutto da buttare. Non abbiamo preso gol e questa è una cosa importante. Vedremo domenica di segnare a Udine".

MILAN - ANDERLECHT 0-0

MILAN: Abbiati, De Sciglio, Bonera (28'st Yepes), Mexes, Antonini, Flamini, De Jong, Nocerino, Boateng (15'st El Shaarawy), Pazzini, Emanuelson (33'st Constant). All:Allegri.

ANDERLECHT: Proto, Wasilewski, Kouyaté (34'st Praet), Nuytinck, Deschacht, Biglia, Kljestan, Gillet, Kanu (42'st Yakovenko), Bruno (33'st Juhasz), Mbokani.All: Van dem Brom.

Arbitro: Collum (Scozia)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata