Champions, Cavani fa esplodere il S. Paolo: Napoli-City 2-1

Napoli , 22 nov. (LaPresse) - Notte magica doveva essere e notte magica è stata. Il San Paolo in festa ha trascinato il Napoli a un'impresa che alla vigilia sembrava quasi impossibile. La squadra di Walter Mazzarri supera 2-1 il Manchester City, reduce da nove partite vinte consecutive, e mette una seria ipoteca sulla qualificazione agli ottavi di finale. Agli azzurri basterà non perdere nell'ultima giornata contro il Villareal per staccare il pass verso la fase finale della manifestazione.

Partita incredibile, con emozioni forti e due grandi protagonisti. Da una parte Edinson Cavani autore di entrambe le reti azzurre al 19' e 50', dall'altra Mario Balotelli autore del momentaneo pareggio del City al 33' e di una serie di giocate che hanno letteralmente infiammato il San Paolo.

Ma nel Napoli di questa sera non c'è stato solo Cavani. De Sanctis è stato prodigioso in almeno tre occasioni nel secondo tempo quando ha negato il gol proprio a Balotelli. Hamsik, scosso dall'aggressione alla moglie, ha giocato con grande cuore e ha colpito anche un palo clamoroso. E' mancato solo il gol, invece, a Ezequiel Lavezzi, autentica spina nel fianco nella difesa inglese con sgroppate e dribbling ubriacanti. Ora tutto si deciderà in Spagna, la storia è a un passo.

NAPOLI-MANCHESTER CITY 2-1

Reti: 19' e 50' Cavani, 33' Balotelli

Napoli: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler (59' Dzemaili), Gargano, Dossena (88' Fernandez); Hamsik, Lavezzi; Cavani (83' Pandev). All. Mazzarri

Manchester City: Hart; Zabaleta (86' Johnson), Kompany, Lescott, Kolarov; De Jong (71' Nasri), Yaya Touré; Milner, Balotelli, Silva; Dzeko (81' Aguero). All. Mancini

Arbitro: Skomina (Slo).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata