Champions, Borussia Dortmund elimina Malaga all'ultimo respiro: 3-2

Dortmund (Germania), 9 apr. (LaPresse) - Un finale pazzesco proietta il Borussia Dortmund in semifinale di Champions League dopo 15 anni. Ma i gialloneri di Klopp rischiano seriamente l'eliminazione in casa contro un Malaga che si fa rimontare, in pieno recupero, con Reus e Santana il vantaggio siglato ad otto minuti dal termine. Il 3-2 premia i tedeschi, dopo il pareggio a reti involate in casa della squadra di Pellegrini. Primo tempo giocato a gran ritmo e a viso aperto dalla due squadre. E' il Malaga a sbloccare il risultato al 25' alla prima vera occasione. Julio Baptista serve Joaquin, l'esterno si libera con una finta di Schmelzer e batte Weidenfeller di sinistro. Al 40' il pareggio dei tedeschi al termine di una spettacolare azione tutta in velocità. Gotze serve di tacco Reus, palla a Lewandowski che supera Caballero ed insacca per l'1-1.

In apertura di ripresa, al 3', Malaga vicino al nuovo vantaggio: ma Weidenfeller è strepitoso sul colpo di testa di Joaquin. Poi tocca a Caballero salvare per due volte la porta spagnola, prima opponendosi alla conclusione a botta sicura di Reus (29'), poi dicendo 'no' a Gotze (33'). Il Borussia è sbilanciato e il Malaga ne approfitta, passando addirittura in vantaggio. Julio Baptista scatta in profondità e mira la porta, la palla sembra larga ma Eliseu interviene di tap ed insacca a porta vuota (37'). La rete è però viziata da evidente fuorigioco. Sembra il gol del ko. Invece i gialloneri non si arrendono e trovano il pareggio al 46' con Reus, che risolve in mischia sfruttando un rimpallo. Ai tedeschi non basta ancora, ma all'ultima, disperata azione arriva la rete della vittoria e della qualificazione con Santana, ancora in mischia. Il difensore brasiliano ha buon gioco nell'insaccare da due passi ma la sua posizione sembra in fuorigioco. Per i tedeschi, sospiro di sollievo: il sogno continua.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata