Cecchinato, svanisce il sogno parigino: in finale va Thiem: 7-5, 7-6, 6-1
Un grande torneo. L'azzurro alla pari nei primi 2 set, poi il crollo. L'austriaco: "Esperienza e fortuna". Marco: "Rammarico"

Si chiude in semifinale l'avventura da sogno di Marco Cecchinato al Roland Garros. Sul campo principale, il 'Philippe Chatrier', il 25enne tennista palermitano si è arreso in semifinale a Dominic Thiem (numero 8 al mondo) 0-3 in due ore e 19 minuti di partita. Dopo due set giocati fino all'ultimo punto, Ceck è crollato nel terzo. Ecco lo score: 5-7, 6-7 (10-12), 1-6. L'austriaco attende in finale il vincitore della sfida fra Rafael Nadal, a caccia dell'11esimo storico successo al Roland Garros, e Juan-Martin Del Potro.

Primo set - Bella partita, molto combattuta. Cecchinato, un po' di emozione, perde il primo game sul suo servizio, ma di lì avanti, se la gioca alla pari. Il controbreak arriva all'ottavo gioco con Marco che va avanti 40-0, si fa riprendere ma poi mette a segno i due punti del 4-4. Il palermitano va avanti 5-4, ma l'austriaco infila tre giochi consecutivi: 7-5 per lui.

Secondo set - Seconda partita ancora più combattuta. Cecchinato mette in mostra una serie di colpi (soprattutto la smorzata con la quale ha fatto impazzire tutti i suoi precedenti avversari) ma l'austriaco ribatte tutto. Nessuno perde il servizio e si va avanti fino al tie brea. Thiem comincia bene e si porta 3-1, poi 5-2 e 6-3 con tre set ball. Cecchinato gli annulla il primo, poi l'austriaco si mangia una volee a un palmo dalla rete e va un po' in crisi: 6-6 e due set point per Cecchinato. Thiem si riprende e passa al quarto set point: 12-10. Ma se l'azzurro continua a giocare così, può succedere mdi tutto.

Terzo set - Dopo il riposo, purtroppo, è un'altra storia. Marco non ce la fa più, prima di tutto con la testa. Per Thiem è una passeggiata: finisce 6-1

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata