CdM Sci: Hirscher vince slalom maschile a Santa Caterina
Diciassettesima vittoria in slalom per lo sciatore austriaco sulla neve italiana

Successo numero 36 in carriera (e diciassettesimo in slalom) per Marcel Hirscher nello slalom di Santa Caterina Valfurva ma ancora una volta il campione austriaco è stato costretto a tirare fuori il meglio di sè da un combattivo Henrik Kristoffersen, reduce dai trionfi di Val d'Isère e Madonna di Campiglio. Terzo a metà gara, Hirscher ha estratto dal cilindro una seconda manche da favola per battere la concorrenza, con Kristoffersen costretto ad accontentarsi della piazza d'onore a 21 centesimi e un ritrovato Aleksander Khoroshilov, terzo ma tornato sui livelli di eccellenza della passata stagione. Il russo, leader al mattino, ha perso due posizioni, ma tanto gli basta per conquistare il primo podio della stagione, mentre i due tedeschi Fritz Dopfer e Felix Neureuther sono finiti ai piedi del podio col quarto posto a pari merito.

 

Giornata storta per la squadra italiana, che nella prima manche aveva perduto Manfred Moelgg, scivolato dopo quattro porte e finito per controlli all'ospedale di Sondalo dopo una brutta botta rimediata con l'anca sinistra contro la base di un palo che gli ha procurato un trauma alla cresta iliaca. Stefano Gross ha concluso al dodicesimo posto una gara compromessa nella prima manche con il diciassettesimo posto, seguito da Patrick Thaler al quattordicesimo posto con il carabiniere altoatesino capace di recuperare sedici posti al pomeriggio grazie al terzo tempo. Qualche punto anche per Riccardo Tonetti, ventitreesimo. Il grande rammarico è per Giuliano Razzoli: l'ex campione olimpico, ventiduesimo nella prima manche, stava attuando una bella risalita nella seconda quando ha perduto la linea ideale a poche porte dal traguardo ed è deragliato. Nella classifica generale di Coppa del mondo Hirscher torna al comando con 721 punti contro i 636 di Aksel Lund Svindal, terzo posto per Kristoffersen con 471. Il prossimo appuntamento è fissato ad Adelboden sabato 9 gennaio con un gigante, seguito il giorno successivo da uno slalom.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata