Catania, Pulvirenti: Mancare Europa League non sarebbe fallimento

Catania, 9 apr. (LaPresse) - "Ho la sensazione che si voglia far passare l'eventuale non qualificazione in Europa come un fallimento. Non è così, volevo solo ribadire che nessuno ha avuto come obiettivo l'Europa. Lottiamo per questo traguardo ma questo ci deve inorgoglire, non deve essere un motivo di disfattismo. Il Catania ha 7 squadre davanti, le più forti e blasonate d'Italia. L'ottava è il Catania. E' un campionato straordinario". Il presidente del Catania Antonino Pulvirenti in conferenza stampa ha difeso la sua squadra dopo il pareggio di domenica con il Cagliari.

"Il primo obiettivo è la salvezza, l'abbiamo sempre detto, quest'anno la squadra ha dimostrato di non aver mai lottato per la salvezza e ha sempre navigato in acque tranquille - ha aggiunto il numero uno del Catania - Bisogna applaudire i ragazzi per quanto fatto finora. Questo discorso non riguarda le curve, che interpretano lo spirito di questa squadra. Dove sta scritto che il Catania deve battere il Cagliari per forza? I ragazzi hanno fatto il massimo, alla fine vanno applauditi", ha concluso Pulvirenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata