Catania irriducibile, Fiorentina fermata sul pari: 2-2

Firenze , 22 ott. (LaPresse) - Alla Fiorentina non basta un super Jovetic: i viola vengono costretti sul pareggio al 'Franchi' da un Catania irriducibile. Per la squadra di Mihajlovic, sono ormai quattro le gare senza vittorie: all'uscita dal campo, una pioggia di fischi si è abbattuta sul tecnico serbo. Sorride invece Vincenzo Montella, imbattuto da quattro partite: l'ex 'Aeroplanino' incassa un punto prezioso dopo la vittoria sull'Inter e si gode la prestazione dei suoi giocatori, mai domi nonostante il doppio svantaggio.

La squadra di casa sblocca il risultato al 20' grazie ad uno strepitoso destro di Jovetic. Ad un minuto dall'intervallo Delvecchio riporta i conti in parità. Nella ripresa è ancora protagonista il fantasista montenegrino con una conclusione imprendibile per Andujar. Gli etnei non si abbattono e recuperano con Maxi Lopez al 38'. Finale da dimenticare per Mihajlovic, cacciato da Giannoccaro per proteste. E per i viola una brutta notizia: il giallo sventolato a Montolivo, diffidato, impedirà al centrocampista di affrontare la Juventus nel prossimo turno. Nota positiva, il ritorno in campo di Gilardino dopo l'infortunio. In virtù di questo pareggio la Fiorentina sale a 9 punti, uno in meno degli etnei.


FIORENTINA - CATANIA 2-2
Marcatori: pt 19' Jovetic, 43' Delvecchio, st 17' Jovetic, 38' Maxi Lopez.
Fiorentina: Boruc, De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual, Montolivo, Munari (st 16' Vargas), Behrami, Cerci (st 28' Romulo), Jovetic, Silva (st 39' Gilardino). All. Mihajlovic.
Catania: Andujar, Bellusci, Spolli, Legrottaglie, Marchese (st 28' Lanzafame), Almiron (st 35' Barrientos), Izco, Del Vecchio, Catellani (st 19' Bergessio), Lodi, Lopez. All. Montella.
Arbitro: Giannoccaro.
Note: espulso al 42' Mihajlovic per proteste.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata