Catania, Gomez: Il derby con il Palermo? Prima battiamo il Chievo

Catania, 13 nov. (LaPresse) - "Il Palermo? Intanto battiamo il Chievo, poi penseremo il derby. Vincere ci permetterebbe di arrivare al sereni e con tanta forza a quella partita. Siamo molto forti sulle palle inattive ed in contropiede, domenica dovremo far valere queste nostre qualità". Così l'attaccante del Catania, Alejandro 'Papu' Gomez, nel corso di una conferenza stampa al centro sportivo etneo.

"La mia diffida non mi condizionerà. Quando vado in campo non penso a queste cose. Contro il Chievo - spiega - sarà una sfida difficile contro un avversario tosto. Se non daremo continuità, il punto conquistato a Cagliari non sarà servito a nulla. Vincere in casa potrebbe catapultarci in una posizione migliore. Arrivare a chiudere il girone d'andata a 25 punti sarebbe importante".

Gomez fissa anche gli obiettivi personali: "Il mister vuole che arrivi a doppia cifra. Mi sento bene e penso molto più ad attaccare che a difendere. Il mister mi ha dato fiducia e mi trovo bene in quella posizione. Il mio è un ruolo particolare in cui ci sono giocatori molto più bravi di me in Nazionale, difficile che ci arrivi. Penso solo a me a al Catania, non ai club che mi hanno cercato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata