Caso Locri, Malagò: Il 10 gennaio ragazze vadano in campo

Roma, 27 dic. (LaPresse) - "Locri deve giocare. Il 10 gennaio voglio vedere le ragazze in campo". Così il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, esprime il suo sostegno e la sua solidarietà alla squadra femminile calabrese di calcio a 5 costretta a lasciare l'attività a causa di minacce. "Lo sport italiano è al fianco della società Sporting Locri, dei suoi dirigenti, dei tecnici e soprattutto delle atlete che non devono assolutamente cedere a questi vergognosi gesti, intollerabili in un Paese civile. Sono a disposizione per qualsiasi iniziativa necessaria a far tornare le ragazze in campo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata