Caso Fifa, Blatter: Trattato come punching-ball, triste per il calcio

Zurigo (Svizzera), 21 dic. (LaPresse) - "Sono davvero dispiaciuto di essere considerato come un punching-ball. Sono triste per la Fifa e per tutto il mondo del calcio". Lo ha detto Sepp Blatter, presidente della Fifa uscente, nel corso di una conferenza stampa convocata dopo la squalifica di 8 anni inflitta dal Comitato Etico della Fifa. "Sono dispiaciuto soprattutto per l'aspetto umano di questa situazione. Ero ottimista, pensavamo di aver convinto il Comitato Etico di come è stata creata questa situazione", ha aggiunto il 79enne dirigente svizzero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata