Caso Fifa, Blatter riceve stipendio anche dopo squalifica
Blatter era stato sospeso lo scorso 8 ottobre per 90 giorni e successivamente squalificato per 8 anni

Nonostante la squalifica di otto anni, Sepp Blatter sta continuando a percepire lo stipendio come Presidente della Fifa. Lo ha confermato un portavoce del FIFA Audit e Compliance Committee all'agenzia Reuters. Blatter era stato sospeso lo scorso 8 ottobre per 90 giorni e successivamente squalificato per 8 anni a dicembre per aver violato il codice etico in riferimento ad un pagamento di circa 2 milioni di euro a Michel Platini nel 2011. Anche il presidente dell'Uefa è stato squalificato per aver accettato quei soldi.

Nonostante la squalifica, però, il presidente della Fifa dal 1998 continuerà a ricevere regolarmente lo stipendio fino a quando sarà eletto un nuovo presidente il prossimo 26 Febbraio. Quindi Blatter sarà pagato almeno per altri cinque mesi durante i quali non potrà assolvere ad alcun compito all'interno della Fifa dopo la nomina dell'africano Issa Hayatou a presidente ad Interim. Il portavoce del FIFA Audit e Compliance Committee, Andreas Bantel, ha spiegato che Blatter non riceverà i bonus ma in base al contratto continuerà a ricevere lo stipendio regolarmente. "Fino all'elezione di un nuovo presidente il 26 febbraio, il signor Blatter è il presidente eletto e pertanto - secondo il suo contratto - ha diritto a percepire lo stipendio", ha detto Bantel.


Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata