Carolina Kostner: Riparto da zero, tornata per amore dello sport
A chi gli chiedeva della sua agenda fino all'autunno, l'atleta ha spiegato che si dividerà "fra Canada, Russia e Italia"

"Mi ha spinto a tornare l'amore che provo per questo sport". Così la pattinatrice artistica Carolina Kostner, bronzo olimpico a Sochi nel 2014, a margine dell'evento 'Road to PyeongChang 2018' organizzato dal Coni al Museion di Bolzano, al rientro dopo la squalifica legata al caso Schwazer. A chi gli chiedeva della sua agenda fino all'autunno, l'atleta di casa ha spiegato che si dividerà "fra Canada, Russia e Italia".

E, a proposito del lavoro con il guru russo Aleksej Mishin, ha confessato: "Tutto ha il suo tempo. Quello che magari prima non era possibile adesso lo è. Mi sta dando degli altri punti di vista, un grosso supporto tecnico. Praticamente, ho ricominciato da zero. Al mattino delle 8 iniziamo con il gruppo dei suoi piccolini fra i 7 e i 12 anni. È stato un periodo non semplice, anche avere la pazienza, dopo tanti anni anche con la consapevolezza che il tuo metodo lo sai fare molto bene, di metterti proprio nella posizione del principiante, di iniziare da zero e di cercare di capire un altro punto di vista. Ed è quello che ho fatto tutta l'estate scorsa. È stata dura e difficile, ma penso che stia dando i primi frutti, soltanto i primi", ha assicurato Kostner.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata