Calcioscommesse, Petrucci: Leggi ci sono e vanno applicate

Roma, 20 dic. (LaPresse) - "Le immagini che abbiamo visto sono molto negative anche se mi auguro che non sia tutto vero. C'è ampia collaborazione con la magistratura, con gli investigatori e con il procuratore Palazzi, persona seria e corretta, che sta facendo un durissimo lavoro in un momento difficile. Io sono vicino alla Figc: vada avanti senza tentennamenti, saremo al loro fianco in questa battaglia. Abete ci ha aggiornato sugli ultimi sviluppi, confermandoci, che Palazzi era in contatto con la Procura di Cremona, e che era al corrente di questa appendice". Così il presidente del Coni, Gianni Petrucci, al termine della riunione della giunta nazionale. "Anni fa avevamo già detto che le scommesse erano un grosso problema - ha aggiunto - Adesso dobbiamo proseguire su questa linea: non chiedo pene esemplari, le leggi ci sono e vanno applicate".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata