Calcioscommesse, il 4 luglio Disciplinare su inchiesta Bari-bis

Roma, 11 giu. (LaPresse) - La Commissione Disciplinare Nazionale presieduta dall'Avv. Sergio Artico si riunirà il 4 luglio (inizio alle ore 11.30), in relazione all'inchiesta sul filone Bari-bis del calcioscommesse. Lo rende noto la FIG in una nota. Il dibattimento, che proseguirà anche il giorno successivo, riguarda 33 tesserati ed un club, il Bari, deferiti dalla Procura Federale lo scorso 6 giugno, sulla base degli atti di indagine posti in essere dalla Procura della Repubblica di Bari e della conseguente attività istruttoria in sede disciplinare. La sede della riunione sarà successivamente comunicata.

In merito alla gara Bari-Treviso dell'11 maggio 2008 sono stati deferiti 11 tesserati (Belmonte, Bonanni, Esposito, Ganci, Gillet, Lanzafame, Rajcic, Santoruvo, Spadavecchia, Strambelli e Pianu) "per avere posto in essere atti diretti ad alterare lo svolgimento ed il risultato" e altri 8 (Cavalli, Donda, Galasso, Gazzi, Ladino, Marchese, Masiello A., Stellini) per omessa denuncia. In relazione alla gara Salernitana-Bari del 23 maggio 2009 sono stati deferiti 19 tesserati (Esposito, Stellini, Santoni, Masiello A., Lanzafame, Gillet, De Vezze, Guberti, Kutuzov, Parisi, Galasso, Bonomi, Caputo, Colombo, Bianco, Edusei, Fusco, Ganci, D'Angelo) "per avere posto in essere atti diretti ad alterare lo svolgimento ed il risultato" e 2 (Gazzi e Barreto) per omessa denuncia. Deferito anche il Bari a titolo di responsabilità oggettiva per gli addebiti contestati ai propri tesserati nelle due gare in oggetto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata