Calcioscommesse, Conte: Chiarito tutto, non temo nuovo deferimento

Roma, 11 mar. (LaPresse) - "E' andata bene. Abbiamo fatto anche una pausa con té e biscotti. Penso di aver chiarito tutto quello che c'era da chiarire". Così il tecnico della Juventus, Antonio Conte, uscendo dagli uffici della procura federale della Figc dopo l'audizione con il procuratore Stefano Palazzi. "Se temo un'altra omessa denuncia? Assolutamente no". "Il clima nonostante i precedenti è stato molto cordiale", ha aggiunto Conte spiegando che le domande vertevano su due gare ovvero Bari-Treviso del 2008 e Salernitana-Bari del 2009. "Se c'è stato imbarazzo nell'incontrare di nuovo i procuratori federali dopo lo sfogo in conferenza stampa? No, quando si dicono le cose con il cuore non c'è mai imbarazzo", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata