Calcioscommesse, Codacons: Ora azione per risarcimento tifosi

Roma , 26 lug. (LaPresse) - Dopo i deferimenti per 13 squadre di calcio e 44 tesserati decisi dalla Procura Federale nell'ambito dello scandalo calcioscommesse , il Codacons ha lanciato oggi una azione legale per far ottenere a scommettitori e tifosi delle società calcistiche deferite il risarcimento "per il pesante danno morale e materiale subito". "Il nostro scopo è far ottenere a tifosi e scommettitori delle partite truccate - spiega il presidente Codacons Carlo Rienzi - non solo il rimborso delle scommesse e dei costi sostenuti per biglietti dello stadio, abbonamenti alle pay-tv, spese per le trasferte, ecc., ma anche il risarcimento dei danni morali subiti per la buona fede tradita". "Attraverso questa azione- spiega Rienzi- alla quale si può aderire seguendo le istruzioni riportate sul blog www.carlorienzi.it, i tifosi delle 13 squadre deferite possono chiedere 500 euro di indennizzo a testa, agendo non solo nei confronti dei soggetti responsabili della truffa, ma anche delle squadre di calcio coinvolte e degli enti sportivi che avevano il compito di vigilare ed evitare il verificarsi di simili episodi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata