Calciopoli, Agnelli: Contro Juventus nessuna prova

Londra (Regno Unito), 10 ott. (LaPresse) - "Le conclusioni sono basate su fatti presunti, non esiste una singola prova contro di noi". Così ai microfoni di Sky Sports, a margine del congresso 'Leaders in Soccer' svoltosi a Londra, il presidente della Juventus Andrea Agnelli, tornando sulla vicenda Calciopoli. "La decisione - prosegue - si basa sull'articolo 1 relativo al comportamento sportivo. La conclusione è stata che se ti comporti antisportivamente per tre volte hai commesso un illecito. Ma non ci sono prove su nulla, solo fatti presunti". "C'è una corte di giustizia - ha aggiunto Agnelli - che ha detto che la stagione 2005-2006 non è mai stata influenzata in alcun modo. Inoltre, un'altra corte ha stabilito che la stagione prima non è mai stata messa sotto indagine".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata